Riti/Settore funebre

Il barattolo dei ricordi

memory jar

Prendiamo spunto da QUESTO articolo di Valentina Grispo apparso su Life and The City, per immaginarci un barattolo dei ricordi (memory jar) che possa essere utilizzato anche per le persone, e non solo per il tempo.
Sicuramente prendere l’abitudine di raccogliere e custodire in un barattolo i pensieri e i propositi dell’anno in corso, per poi aprirlo a San Silvestro e fare un bilancio del punto in cui siamo, sarebbe un modo molto carino per non perdersi lungo la strada e continuare ad inseguire i propri sogni (di cui spesso ci dimentichiamo).
Può essere anche un modo per fermare gli attimi e ricordarsi delle lezioni che abbiamo imparato, dei momenti felici che troppo spesso ci lasciamo alle spalle, eccessivamente assorbiti dalla vita frenetica che conduciamo, incapaci di fermarci a respirare e godere delle cose belle che abbiamo.
Noi suggeriamo di farlo anche per le persone che vengono a mancare.
Quando un nostro caro ci lascia, sarebbe bello raccogliere i pensieri e i ricordi di tutti gli amici che gli hanno voluto bene e che hanno condiviso con lui un tratto di strada, per poi leggerli in ogni momento in cui abbiamo bisogno di conforto, o magari direttamente al funerale o in occasione degli anniversari.
La nostra cultura vede gli anniversari come momenti da celebrare solamente in chiesa o al cimitero, ma sarebbe bello trovare altri modi per ricordare una persona cara, magari ritrovandosi tra amici, raccogliendo pensieri, aprendo il barattolo dei ricordi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...